Le invarianti nella tomba Brion di Carlo Scarpa
Franz Falanga Andrea Fantinato

Una mattina del 2010 sono stato chiamato da Franz che mi disse, in maniera entusiastica, avrai un grande onore: FOTOGRAFERAI IL MAESTRO. Ciò che Franz non mi aveva detto era il lungo lavoro di preparazione, di lezioni e studio che avrei dovuto affrontare. Negli   anni   settanta   Bruno   Zevi   individuò   le   sue   sette   invarianti   nell’Architettura.   Negli anni ottanta Franz Falanga individuò altre cinque invarianti che pose insieme alle sette del professor Zevi.
E’ la prima volta che la teoria delle invarianti nell’architettura viene finalmente sperimentata.
Il libro è edito da Aurelia edizioni, oltre che nelle librerie si può acquistare anche on-line nei seguenti siti.
www.edizioniaurelia.com
www.ibs.it
www.feltrinelli.it
www.bol.it